🏃 60 anni, 60 km a piedi per A.G.B.A.L.T.

Era Aprile quando abbiamo lanciato la prima raccolta fondi online a favore di A.G.B.A.L.T., in seguito all’annullamento della Corri Con Paolo a causa dell’emergenza COVID-19.

Purtroppo associazioni come A.G.B.A.L.T. sono in perenne ricerca di fondi, e il 2020 non è stato particolarmente clemente, ma i bambini bisognosi di cure e le loro famiglie non sono di certo diminuiti a causa del COVID-19.

Per questo motivo, supportiamo una nuova iniziativa promossa dal nostro socio dott. Umberto Troilo, che in occasione dei suoi 60 anni ha deciso di festeggiare così il suo compleanno: lanciando una nuova raccolta fondi con obiettivo 3000 euro, che si impegnerà a raddoppiare fino al raggiungimento dell’obiettivo.

Invitiamo tutti i donatori a dare un proprio contributo, ognuno nei limiti delle sue possibilità.

💳 Dona su GoFundMe

Qui di seguito il comunicato della raccolta fondi:

Tu doni e io raddoppio

A favore di A.G.B.A.L.T. - Associazione Genitori per la cura e l’assistenza ai Bambini Affetti da Leucemia o Tumore

A.G.B.A.L.T. è una associazione che assiste a tutto tondo famiglie che hanno bambini che sono in cura a Pisa per tumori e leucemia, accogliendoli nell’Isola dei Girasoli e nel Villaggio del Sorriso, anche in caso di terapie per lunghi periodi. È impegnata nella formazione medica e paramedica della Unità Oncoematologia Pediatrica dell’Ospedale Santa Chiara di Pisa, finanzia il progetto di clown terapia e ludo terapia, fondamentale per riportare il sorriso ai piccoli malati. Offre un importante supporto psico-terapeutico ai bambini in cura e alle loro famiglie e garantisce la continuità degli studi ai bambini.

La storia di A.G.B.A.L.T. e Montecarlo di Lucca

Ogni anno nel mese di aprile, il mio paese (Montecarlo), si mobilita tutto per raccogliere fondi per l’AGBALT organizzando una corsa podistica chiamata “Corri con Paolo”, in memoria di Paolo, uno dei tanti bambini che giocavano nella piazzetta del paese, ma che ha dovuto lottare contro un nemico troppo grande.

E ogni anno il ricavato è stato di circa 12.000 euro.

Quest’anno, causa Covid 19, la corsa non si è svolta.

Ma per l’AGBALT è importante avere quei 12.000 euro.

Così in aprile abbiamo creato una raccolta fondi on-line raggiungendo 3000 euro. Il Gruppo Donatori Fratres di Montecarlo ha permesso di raddoppiare la somma giungendo così a 6000 euro.

Quindi purtroppo mancano ancora 6000 euro.

Il 3 ottobre io compirò 60 anni. Un modo strampalato per festeggiare questa tappa della mia vita è correre a piedi per 60 km partendo da Montecarlo, passando dagli ospedali di Pescia, Lucca e Pisa, che Paolo ha conosciuto durante la sua malattia, fino ad arrivare all’Isola dei Girasoli, sempre a Pisa. Ma tanta fatica ha senso solo se serve a qualcuno così ho pensato di associare questo evento ad una nuova raccolta fondi per l’AGBALT nella speranza di arrivare a 3000 euro.

Il resto lo metto io.

È un bel regalo che mi faccio. È un bel regalo che mi fate voi.

Grazie.

Umberto.

💳 Dona su GoFundMe

Scrivi un commento